Backup su android : ecco come farlo in 4 mosse

EGOBlog

Cos’è il backup android e perchè farlo

Effettuare il backup su android significa salvare tutti i dati presenti sul tuo dispositivo android facendone una copia. Questa procedura ti salva quando smarrisci il telefono o si danneggia non potendo più accedere ai tuoi dati personali, come ad esempio la rubrica. Ci sono molti modi per copiare i dati come ad esempio con google drive, oppure app che prevedono gli accessi del root. Se si è poco pratici e si cerca un app semplice, intuitiva e soprattutto sicura, ci si può affidare a GCloud. Questa applicazione ti permette di avere gratuitamente uno spazio virtuale dove poter salvare tutti i tuoi dati. Vediamo subito quali sono gli step per fare il backup con questa applicazione.

Come fare il backup su android in 4 mosse con GCloud

  1. Scarica GCloud dall’ app store  e registrati. Puoi anche evitare di creare un tuo profilo e usare gli account di Google o Facebook per accedere ed usufruire del servizio.
  2. Successivamente selezioniamo con una spunta tutto quello che desideriamo salvare. Una volta scelti i dati da conservare diamo l’ok cliccando sull’icona rossa che raffigura un floppy in basso a destra.

EGOBlog

 

3) Nella pagina delle impostazioni, andando sulla voce carica automaticamente possiamo pianificare il caricamento e con quale tipo di connessione. Concluso il backup su android puoi vedere i tuoi dati anche sul pc, basta andare on-line sul sito di GCloud, entrare e selezionare il dispositivo mobile dove hai eseguito il backup 🙂

 

EGOBlog  EGOBlog

 

4) I tuoi backup vengono archiviati in uno spazio virtuale, l’applicazione da a disposizione 1 GB gratuito. Andando sulla voce Negozio puoi ottenere altro spazio gratuito, per esempio invitando un amico si guadagnano 6GB. Sono previsti inoltre dei piani a pagamento fino a 32GB o con GB illimitati. Tutti i tuoi dati trasferiti su GCloud puoi ripristinarli in qualunque momento e con estrema facilità.EGOBlog  EGOBlog  EGOBlog

 

Fammi sapere se l’applicazione ti è stata utile, per qualsiasi dubbio scrivi un commento e al prossimo articolo 😉

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *